Polizia in campo sulle strade verso le località sciistiche regionali

La Stradale ha implementato il numero di pattuglie sul territorio interessato

Si potrebbe chiamare fantasiosamente operazione “neve sicura”, quella che in questi giorni gli agenti della Polizia Stradale di Isernia ed Agnone stanno mettendo in atto su tutte le direttrici che portano verso le località sciistiche sia della Regione che di quelle limitrofe.

Le condizioni meteo dei giorni scorsi, con abbondanti nevicate su tutti i rilievi dell’Appennino, hanno richiamato un notevole afflusso dei turisti della neve, verso le località più rinomate del centro sud, come Campitello Matese e soprattutto Roccaraso. Come ogni anno, la Stradale non si è fatta trovare impreparata e, proprio in concomitanza di questi eventi meteorologici, ha implementato il numero delle pattuglie presenti sul territorio, fungendo da filtro per i veicoli diretti verso le località del divertimento invernale. Particolare attenzione è stata rivolta al controllo degli autobus turistici e dell’uso delle cinture di sicurezza, che ha visto il fermo di tre autobus per la mancanza della licenza per il trasporto di passeggeri e il mancato aggiornamento delle carte di circolazione. Diversi, infine, sono gli utenti della strada sanzionati per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, il cui uso, si ribadisce, oltre ad essere obbligatorio, è indispensabile per la sicurezza dei viaggiatori.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com