Polizia e Autostrade per l’Italia insieme al Giro per l’11esima edizione degli “Eroi della sicurezza”

Ripartono con il Giro d’Italia anche le premiazioni degli Eroi della Sicurezza, iniziativa giunta all’ undicesima edizione e nata dalla collaborazione tra Polizia di Stato e Autostrade per l’ Italia per valorizzare l’ operato degli agenti e degli addetti autostradali che ogni giorno presidiano la viabilità sulle arterie ad alto scorrimento lungo il Paese.

Oggi, alla partenza della 9^ tappa IserniaBlockhaus sono stati premiati l’ Ispettore Superiore della Polizia di Stato Luigino di Sabatino, del Centro Operativo Autostradale di Pescara Nord, l’ Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Giuseppe Celenza e      l’ Assistente Capo Paolo Franciamore in servizio presso la Sottosezione Autostradale di Vasto Sud, per aver prontamente localizzato e bloccato una vettura rubata che percorreva ad alta velocità l’ autostrada A14, lo scorso 31 agosto.

La pattuglia con i due poliziotti, allertata dalla centrale operativa, è riuscita ad intercettare il veicolo che percorreva a forte velocità l’ autostrada A14 con manovre pericolose per gli altri automobilisti. Dopo un lungo inseguimento i due agenti sono riusciti dapprima a fermare il mezzo in corsia di emergenza e, in seguito, a bloccare il conducente di soli 17 anni che, sceso dal veicolo, aveva provato a darsi alla fuga.

La Polizia Stradale ha poi consegnato un riconoscimento per l’impegno manifestato nel proprio lavoro ad Andrea Spilabotte e Vincenzo Bifulco del Tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia, per essere intervenuti, durante la nevicata in A16 dello scorso 26 febbraio, per aiutare il conducente di un mezzo pesante rimasto bloccato sotto la neve.

Sul Valico di Monteforte infatti, un tir, all’inizio di una galleria, aveva difficoltà a proseguire la sua marcia a causa della forte nevicata in corso: Vincenzo Bifulco, napoletano e coordinatore del Centro esercizio, insieme al collega Andrea Spilabotte, Hse manager, intervenuti sul posto con prontezza, hanno aiutato l’autista a montare le catene antineve per percorrere in sicurezza il tratto interessato, evitando l’accodamento di altri mezzi e il conseguente blocco del traffico.

Nel corso delle diverse tappe del Giro, il palco delle premiazioni sportive ospiterà 15 operatori della Polizia Stradale, con cui Autostrade per l’ Italia quotidianamente lavora in stretta collaborazione per garantire la sicurezza degli utenti in viaggio sulle autostrade.

La Polizia Stradale, contestualmente, assegnerà lungo le tappe da Sud a Nord dell’ Italia un riconoscimento a 9 operatori di Autostrade per l’ Italia che hanno dimostrato una forte dedizione al proprio lavoro, mettendo a servizio degli utenti competenze e impegno che vanno ben oltre le proprie mansioni quotidiane.