Politiche, le candidate del Pd: “Buon risultato frutto di un lavoro di squadra”

I Dem analizzano la tornata elettorale appena trascorsa con Rossella Gianfagna: “Grande esperienza dal punto di vista umano e politico” e Alessandra Salvatore che celebra il risultato su Campobasso: “Abbiamo preso il 30% pur con la città guidata dal Movimento Cinque Stelle, ma serve un’alleanza progressista

“Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra tra Camera e Senato ottenendo la migliore percentuale tra le regioni del sud che ha permesso l’elezione della nostra candidata, Caterina Cerroni”. È questa l’analisi a più voci del Pd molisano con Rossella Gianfagna, Alessandra Salvatore e il segretario regionale, Vittorino Facciolla, in attesa di festeggiare la neo deputata che era in viaggio per raggiungere la sede elettorale di Campobasso.

“È stata una grande esperienza dal punto di vista umano e politico – ha raccontato la candidata all’uninominale per il Senato, Gianfagna -. Dal punto di vista dei contenuti forse si poteva fare di più e per me che vengo dal mondo della scuola cresco ed imparo dagli errori”.

“Prendendo atto del risultato del centrodestra, quello che mi sento di dire interpretando i sentimenti di rabbia di chi ci ha contattato in queste ore – ha affermato invece Salvatore – è che in un’alleanza con il Movimento Cinque Stelle avremmo vinto sia alla Camera sia al Senato. Basti pensare che a Campobasso città, guidata dall’amministrazione M5S (che si è fermata al 26,42%, ndr), come coalizione abbiamo raggiunto il 30%. Dunque – ha concluso l’esponente Dem – non è più possibile pensare di andare da soli, ma in un’alleanza progressista”. E le prossime Regionali saranno il banco di prova ideale. (adimo)