“Pizzeria Da Tony” sforna 7 nuovi pizzaioli, consegnati gli attestati

Si è concluso il 18esimo corso organizzato dal maestro Antonio Di Lieto

Pizzeria Ristorante da Tony. Stamane la consegna degli attestati del 18esimo corso di pizzaiolo organizzato dal maestro Antonio Di Lieto, titolare della pizzeria e presidente dell’Unione Pizzaioli Molisani, a dimostrazione dell’impegno profuso per la valorizzazione del Molise e dei giovani molisani. «Il pizzaiolo è un mestiere davvero difficile – dicono i corsisti – ma grazie ad esperienze come questa aumenta la nostra competenza e la nostra voglia di cimentarci con il mondo del lavoro». Sette i corsisti, alcuni giovani ed altri già esperti, ma che hanno scelto di approfondire le proprie tecniche grazie all’aiuto del maestro Tony Di Lieto.

La pizzeria da Tony è una realtà presente da quattro anni nella zona industriale di Campobasso, ma Antonio Di Lieto spende la sua professionalità a favore del nostro territorio da ben 34 anni. «Importante – commenta il maestro – è la sinergia con altri enti. Come Unione Pizzaioli Molisani contribuiamo alla formazione dei pizzaioli del Molise anche grazie alla collaborazione con il dottor Enrico Passerini dello Ial Molise e alla collaborazione con giovani promesse del settore, come il pizza-chef Armando Scalella».

Grande entusiasmo tra i corsisti. «Nella nostra mente sta lievitando qualcosa di veramente importante – dice il giovane Michele Vendittelli a nome di tutti. – Il maestro Tony ha dato bagliore a questa regione e nella sua vita è stato vicino a chi era nelle carceri e a persone autistiche. Fare la pizza è un mestiere davvero difficile, ma grazie alla formazione potremo migliorare e portare la nostra buona cucina anche al di là dei confini nazionali». «Tony – continua – ha creato un impasto dentro di noi che ci impegniamo ogni giorno nel nostro mestiere. L’acqua equivale all’amore. La farina all’umiltà. Il lievito è la dimestichezza e la voglia di fare. Il sale è l’ingrediente fondamentale, ovvero il coraggio di buttarsi nel mondo del lavoro». Nella mattinata di oggi sono stati consegnati gli attestati ai corsisti pieni di entusiasmo per un’esperienza reputata da tutti un enorme successo. «C’è ancora da lavorare nel nostro settore – chiude l’imprenditore Antonio Di Lieto – ma posso e voglio dire a tutti che il Molise esiste».

 

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli