Pitbull morto in Tangenziale, rimossa la carcassa del cane

Dopo l'interessamento dell'assessore all'Ambiente di Termoli, Rita Colaci, e del consigliere comunale M5S, Antonio Bovio

REDAZIONE TERMOLI

E’ stata rimossa nel primo pomeriggio di oggi, verso le 14, la carcassa del pitbull trovato senza vita sulla Tangenziale di Termoli con una catena attorno al collo. Ad adoperarsi per la rimozione del cane la cui triste sorte aveva sollevato tanta rabbia e tanto sconcerto tra i termolesi sono stati l’assessore all’Ambiente del Comune di Termoli, Rita Colaci, e il consigliere comunale del MoVimento 5Stelle, Antonio Bovio, da sempre sensibile ai temi degli animali d’affezione per il tramite della Rieco. Sul posto, dopo una prima ricognizione della Polizia Municipale nella giornata di ieri, è intervenuta la Green Service di Sant’Elia a Pianisi che si occupa proprio di questi episodi. La sorte del pitbull aveva fatto il giro dei social e la foto del cane con la catena attorno al collo era diventata subito virale. E’ probabile che il pitbull sia morto a seguito dell’impatto con una macchina, forse dopo essere stato abbandonato sul ciglio della strada, legato al guardrail della Tangenziale con la grossa catena che ha ancora attorno al collo.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com