“Piazza Pulita”, termina la prima fase dell’inchiesta. Inizia l’iter giudiziario

Sono stati tutti assicurati alla giustizia con la conferma delle notifiche delle misure cautelari firmate dal Gip del tribunale di Campobasso gli indagati nell’ambito dell’operazione “Piazza Pulita” che ha portato i Carabinieri e la Guardia di Finanza a smantellare una organizzazione dedita allo spaccio e al riciclaggio. Nel corso della conferenza stampa che si è tenuta questa mattina, 26 maggio, il colonnello Mennilli, comandante del Reparto Operativo, il colonnello Emanuele Gaeta, comandante provinciale dei carabinieri e il capitano Vincenzo Di Buduo, comandante del Nucleo Investigativo, hanno posto il sigillo sulla colossale operazione che risulta essere tra le maggiori per spessore investigativo mai condotta in Molise. E’ stato fatto un bilancio dei due anni di attività investigativa posta in essere che ha portato al sequestro di enormi quantitativi di droga cocaina hashish e marijuana e ai 39 arresti dei componenti di questa presunta organizzazione condotta congiuntamente con la Guardia di Finanza. Tutti gli indagati sono stati assicurati alla giustizia con la conferma che sono state tutte notificate le misure cautelari che il Gip del tribunale di Campobasso già aveva autorizzato. A margine della conferenza stampa è stato reso noto che il comandante Di Buduo alla fine dell’estate lascerà il Molise per essere assegnato ad un altro incarico ancora più prestigioso in nord Italia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com