Pesca di frodo del tonno rosso, denunciato dalla Finanza per 50mila euro

REDAZIONE TERMOLI

In data 30 settembre una motovedetta della Stazione Navale di Termoli, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia economico-finanziaria disposti dal Reparto Operativo Aeronavale, ha abbordato un natante da diporto intento nella pesca di frodo del tonno rosso la cui cattura è soggetta, tra l’altro, a norme stringenti per il rischio di esaurimento della specie nel Mar Mediterraneo.

Il controllo è scattato nel corso di una operazione aeronavale, finalizzata alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti perpetrati via mare, alla quale prendeva parte anche un elicottero che segnalava la presenza di un natante sospetto dove venivano rinvenuti due esemplari di tonno rosso di oltre un quintale.

Il responsabile è stato deferito alla competente autorità marittima e sanzionato con una multa per oltre € 50.000,00.

Il pescato, previa controllo veterinario, è stato ceduto in beneficenza ad un locale istituto caritatevole.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com