Personale della Regione “in prestito” alle Procure, firmato il protocollo

È stato firmato questa mattina, presso il palazzo di Giustizia del capoluogo, il protocollo d’intesa per l’assegnazione, in posizione di distacco, di personale dell’Ente Regione alla Procura generale presso la Corte di Appello di Campobasso, alle Procure della Repubblica di Campobasso, Isernia e Larino e alla Procura della Repubblica per i minorenni di Campobasso. La convenzione è stata stipulata tra Regione Molise e Procura generale. I dettagli dell’accordo sono stati presentati durante una conferenza stampa che si è svolta nell’Ufficio del procuratore generale. Ad intervenire sono stati il presidente della Regione Molise, Donato Toma, e il procuratore generale, Guido Rispoli. E proprio quest’ultimo, a margine della firma del protocollo di intesa, ha detto: «Confidiamo con la firma di questo protocollo, di poter potenziare tutte le procure, ed è evidente che se ci arrivano queste unità di lavoro qualificate dalla Regione che possono darci una mano nello svolgimento delle attività di ufficio amministrativa, la macchina della giustizia molisana sicuramente conoscerà un’accelerazione in termini di efficacia». Un protocollo, quello siglato ieri in Molise, che ha avuto dei precedenti, positivi, in altre regioni italiane dove la sinergia tra il tribunale e l’ente regione ha prodotto risultati lusinghieri.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com