“Periferie sicure”, il bilancio dei servizi preventivi dell’Arma

L'Arma del Comando Provinciale di Isernia ha attuato un’operazione di controllo del territorio

Nel fine settimana appena trascorso l’Arma del Comando Provinciale di Isernia ha attuato un’operazione di controllo del territorio ai fini della prevenzione di ogni forma di reato denominata “Periferie Sicure”, predisposta a livello nazionale, con mirati interventi effettuati in particolare nelle aree periferiche caratterizzate da fenomeni di irregolarità e degrado. In via prioritaria i servizi di prevenzione sono stati rivolti al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, all’esecuzione di mirati interventi nei luoghi di aggregazione giovanile e a verifiche di tipo amministrativo sugli esercizi pubblici.

Durante l’operazione, condotta dai militari della Compagnia Carabinieri di Isernia, sono stati controllati più di 50 nel corso di posti di blocco istituiti lungo le arterie stradali che attraversano la provincia pentra, con un centinaio di persone identificate e, nei casi sospetti, con alcune perquisizioni personali e veicolari per la ricerca di armi e droga; eseguiti anche accertamenti amministrativi e in materia igienico-sanitaria presso diversi locali pubblici.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com