Pd, la rosa di nomi per le candidature al Parlamento: in pole Facciolla, Cerroni e Veneziale

La lista, di 13 nominativi, sarà inviata a Roma ed entro 48 ore dovrà essere ridotta a 4

Una rosa di dieci nomi che sarà consegnata a Roma e che dovrà essere scremata entro 48 ore, fino ad arrivare a 4 nominativi.

Si è tenuta nella tarda serata di oggi, martedì 2 agosto, la Direzione regionale del Partito Democratico durante la quale, dopo la relazione del segretario Vittorino Facciolla, è stata stilata la rosa di nomi che sarà inviata alla segreteria nazionale per le candidature in vista delle Politiche del 25 settembre.

Si tratta di esponenti del Partito che hanno fornito la propria disponibilità alla corsa per il Parlamento.

LA ROSA DI NOMI

La lista è composta da: Vittorino Facciolla, Caterina Cerroni, Bibiana Chierchia, Giovanna Viola, Francesco Sonesi, Andrea Vertolo, Giuseppe Cecere, Carlo Veneziale, Maria Teresa D’Achille, Stefano Buono, Ovidio Bontempo, Oscar Scurti, Francesco Rossi.

Si sono chiamate fuori l’ex parlamentare Dem Laura Venittelli e la consigliera regionale Micaela Fanelli: quest’ultima già in due circostanze è stata candidata al Parlamento e questa volta punterà tutto sulle Regionali.

Spiccano nella rosa i nomi del segretario regionale Vittorino Facciolla, della segretaria nazionale dei Giovani Democratici Caterina Cerroni e dell’ex assessore regionale Carlo Veneziale.  

Alla Cerroni dovrebbe andare la candidatura all’uninominale della Camera, ma secondo i ben informati potrebbe anche “cercare” un seggio fuori regione. Facciolla dovrebbe essere candidato sul proporzionale della Camera, mentre al maggioritario del Senato potrebbe esserci Carlo Veneziale. Resterebbe da coprire il seggio proporzionale del Senato.

Ad ogni modo la lista di nomi dovrà passare al vaglio della segreteria nazionale e al massimo entro 48 ore dovrebbe esserci l’ufficialità dei candidati. dim