Parte a Isernia il primo centro Alzheimer regionale

Sindrome di Alzheimer, con delibera 451 del 13 aprile, l’Asrem ha deciso di stipulare una convenzione sperimentale, della durata di un anno, con la Gea di Isernia, struttura sanitaria e riabilitativa di contrada Acqua Sulfurea, per l’attivazione di dieci posti letto destinati a pazienti affetti da Alzheimer. La decisione dell’Asrem fa seguito alle numerose sollecitazioni da parte di famiglie molisane con parenti affetti dalla sindrome. Pazienti che devono essere seguiti e assistiti 24 ore su 24. La decisione di attivare il modulo di 10 posti letto ‘Nucleo Alzheimer’ nasce dall’esigenza di “colmare – si legge nell’atto – il fabbisogno di salute di predette prestazioni in favore di pazienti non autosufficienti ed affetti da demenze, attualmente non erogate in ambito regionale, sottoscrivendo apposito accordo contrattuale con la Gea Medica srl con sede in Isernia, unica struttura privata accreditata per tale setting assistenziale”. Trecentocinquantamila euro il costo della convenzione con la Gea per le casse dell’Asrem.