Parco nazionale del Matese, «non ci sarà alcun freno per attività agricole e produttive» (VIDEO)

La giunta regionale ha approvato la perimetrazione dell’area molisana

«Non ci sarà alcun freno alle attività agricole e alle attività produttive in essere. Chiaramente a seconda della zonizzazione ci saranno delle limitazioni. La perimetrazione ha consentito di individuare territorio interessati ed esclusi. E saranno 3 i livelli di protezione decrescente». Questo solo un breve passaggio dell’intervento del presidente Donato Toma durante la conferenza di questa mattina, sabato 25 gennaio, in giunta regionale, per illustrare i dettagli dell’approvazione della perimetrazione, da parte della giunta, dell’Area molisana del Parco nazionale del Matese. In giunta era presenta anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Cavaliere.

«Questo è un primo step – ha aggiunto il governatore della Regione Molise, Donato Toma – Chi decide è l’Ispra, il ministero per l’Ambiente. Questa approvata dalla giunta è una proposta. Può darsi anche non venga accolta o debba essere modificata. Abbiamo dovuto conciliare la valorizzazione dell’identità locale, gli aspetti naturalistici con le esigenze di vita della popolazione locale».