Pandemia e nuove restrizioni, Vladimir Luxuria rinvia il proprio arrivo in Molise

«Alla luce del nuovo dpcm meglio evitare pericoli di contagi -spiega il personaggio – ed attendere tempi migliori e più tranquilli»

«Verrò appena possibile e in tempi più tranquilli per apprezzare ulteriormente i molisani ed il Molise che già conosco trascorrendovi abitualmente le ferie estive. Solo un rinvio quindi ed un arrivederci ai molisani». Così Vladimir “Vlady” Luxuria, già parlamentare dei radicali ed oggi personaggio pubblico di diffusa notorietà, che sarebbe dovuto arrivare nella nostra regione per visitare musei, arte e chiese per poi scriverne dettagliatamente, data la propria passione per la scrittura in genere. E’ la stessa Luxuria a motivare il rinvio della visita, affermando testualmente via cavo: «Alla luce delle disposizioni governative e delle raccomandazioni da parte dell’Istituto Superiore di Sanità abbiamo aspettato sino alla fine per capire com’era la situazione e pervenire alla determinazione migliore. Diversamente dal decreto precedente che prevedeva lo spostamento libero tra regioni dello stesso colore, con questo nuovo dpcm si é deciso che non ci si può spostare dal Lazio (dove attualmente vive, ndc) al Molise. Su tale delicato tema penso che anche i personaggi pubblici devono dare l’esempio, per cui la mia visita in Molise ed a Venafro in particolare non é annullata ma semplicemente rimandata. Spero per l’occasione, come già si prospetta da alcune dichiarazioni provenienti dal Ministero della Cultura, di poter avere la possibilità di trovare i musei aperti ed ammirare i magnifici alabastri che per fortuna sono stati recuperati e la bellissima, so già che è bellissima anche se ancora non l’ho vista, Venere di Venafro, oltre ovviamente alle chiese. La mia è una visita che faccio veramente col cuore senza alcun altro interesse se non quello di valorizzare e pubblicizzare anche nel mio piccolo le bellezze di questa meravigliosa regione che è il Molise e che già conosco perché ci vengo tutte le estati in villeggiatura. Un abbraccio …». A nuova data quindi Vladimir Luxuria in Molise per vedere, ammirare ed apprezzare una terra, la nostra regione, in gran parte ancora da scoprire e trasmettere all’esterno.

                                                                                                   Tonino Atella