Palloncini e maglietta con foto: in Lussemburgo la marcia bianca in onore di Sonia Di Pinto

Una settantina di persone hanno preso parte alla marcia bianca che si è svolta questa mattina, domenica 8 maggio, in Lussemburgo, in omaggio di Sonia Di Pinto, la 46enne di Petacciato uccisa lo scorso aprile nella pizzeria Vapiano, a Kirchberg.

FOTO: 5minutes.rtl.lu (Domingos Oliveira)

La maggior parte delle persone presenti, così come riportato dal sito Rtl, hanno indossato una maglietta bianca con una foto di Sonia e avevano con sé un palloncino bianco in mano.

Dopo il ritrovo nel parcheggio di Glacis amici e parenti si sono incamminati verso il parco dove sono stati fatti volare in aria i palloncini e dopo aver osservato un minuto di silenzio in ricordo di Sonia. 

La 46enne lavorava da diversi anni nel ristorante italiano a Kirchberg. La notte di Pasqua è stata brutalmente assassinata per poche migliaia di euro. 3 sono le persone arrestate dalla Polizia del Lussemburgo. Tra loro anche un impiegato del ristorante che avrebbe permesso agli aggressori di entrare in pizzeria.

FOTO IN EVIDENZA: 5minutes.rtl.lu (Domingos Oliveira)