Operazione ‘Oro Giallo’. Olio di semi venduto come extravergine: sequestri anche a Campobasso

Dimensione srl 3×1

I Carabinieri del NAS di Foggia, a conclusione dell’indagine “Oro Giallo” hanno arrestato 24 persone – 14 finite in carcere e 10 ai domiciliari -, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di frodi nel commercio di ingenti quantità di olio di semi, etichettato come olio extravergine di oliva. L’indagine è partita da un’ispezione effettuata in una rivendita di generi alimentari di Foggia, che ha permesso di svelare l’esistenza di un’organizzazione che avrebbe gestito il traffico di ingenti quantitativi di olio di semi, di soia o di girasole, a cui sarebbero stati aggiunti clorofilla e betacarotene, per renderlo simile all’olio extravergine di oliva.
La vendita sarebbe avvenuta soprattutto nelle regioni del Nord Italia, nel Lazio, in Puglia e in Germania. Tuttavia, numerosi i sequestri effettuati in diverse città del Sud Italia tra cui anche Campobasso e in varie località pugliesi, oltre che in territorio tedesco.

L’ARTICOLO INTEGRALE SULL’EDIZIONE CARTACEA DE ‘IL QUOTIDIANO DEL MOLISE’ IN EDICOLA DOMANI

Dimensione srl 3×1

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com