Operazione Alcatraz, condanne complessive a 18 anni di carcere

Operazione antidroga Alcatraz, questo pomeriggio, 24 luglio 2020, (con rito abbreviato) sono state definite le posizioni di alcuni dei coinvolti nel blitz antidroga portato a termine dalla Mobile a maggio dello scorso anno. 5 anni e 4 mesi per M.R. ritenuta una delle principali indagate (il pm aveva chiesto quasi sette anni di reclusione). 3 anni e 10 mesi per S.M.; 3 anni e 4 mesi per F.S. e 3 anni per M.M.. Condannato a 1 anno e 4 mesi C.A. e a due anni e 4 mesi P.R. In aula anche i legali delle persone indagate tra i quali gli avvocati Tolesino, Baranello, Di Biase e Sabatini. Il blitz come detto fu portato a termine dalla squadra Mobile di Campobasso a maggio dello scorso anno. Sette sono state le misure cautelari inizialmente adottate (tra le persone coinvolte anche due donne: una in particolare, stando alla ricostruzione effettuata dagli inquirenti, utilizzava il passeggino con il bambino per trasportare la droga). Nel corso dell’attività furono documentate circa 400 cessioni di stupefacente per un totale di 2500 dosi. Per gli altri coinvolti nella vicenda si procederà invece con rito ordinario.