Olympia Agnonese, esordio amaro

di Marco Fusco

CHIETI-O.AGNONESE 1-0

CHIETI: Del Grosso, Scintu, Lima Cresto, Sbardella, Vitale, De Clemente (90 Navarro), Varone, Ribetros Dos Santos, Suriano (84 Esposito), Zanetti. All.: Ronci

O.AGNONESE: Mancino, Carpentino, Litterio, Lezcano, Pifano, Cossu, Conte (85 Scarano), Di Lollo, Martignetti(67 Faggiano), Acampora (62? Marolda), Guida. All. Bucci. (Squalificato Paolucci).

MARCATORE: 4? Varone.

ARBITRO: Sig. Cascella di Bari. Assistenti: Campanella di Venosa e Zangara di Catanzaro. Note: ammoniti Lezcano, Sbardella, Conte, Del Grosso, Martignetti, Lima, espulso al 88′ Dos Santos per brutto fallo su Di Lollo.

All?Angelini di Chieti l?Olympia Agnonese comincia la sua stagione, la nona, in serie D. E deve subito iniziare in salita perch? dopo appena 4 minuti di gioco Varone stacca perentoriamente in area e batte Mancino su delizioso cross dall?angolo di Di Clemente. Difesa distratta. In panchina c?? Candido Bucci per lo squalificato Paolucci che dovr? scontare ancora una giornata di squalifica. Paolucci, in tribuna, anzi in curva, in campo si affida al giovane portiere Mancino, mentre gli altri under sono Carpentino, Martignetti e Guida, il pi? giovane della compagnia classe 1998. Otto undicesimi sono nuovi, della passata stagione in campo capitan Litterio, Pifano e Carpentino. Inizia dalla panchina l?attaccante?Marolda. Nei primi minuti si fa preferire il Chieti per freschezza atletica e organizzazione di gioco. L?Agnone tenta una timida reazione e al minuto 15 Acampora carica il sinistro dai 25 metri e Fatone ? costretto alla deviazione in angolo, con un quoziente alto di difficolt?. Capovolgimento di fronte e Suriano ?imita? Acampora, ma Mancino come il collega Fatone ? all?altezza della situazione. Ancora Chieti, al minuto 19 Zanetti ispira Ribetro Dos Santos che di testa impegna severamente il portiere granata. Prima ammonizione della partita, la becca Lezcano al minuto 22. Minuto 23 Suriano entra in area e di sinistro sfiora l?incrocio dei pali con un bel gesto tecnico. Risponde l?Agnone un minuto pi? tardi con l?azione personale di Di Lollo che dai 20 metri carica il destro, palla non lontana dai pali di Fatone. Clamorosa palla gol sciupata dall?Agnone al minuto 33. Di Lollo disegna una parabola su punizione da favola, si inserisce nel cuore dell?area, tutto solo Litterio che si fa ipnotizzare da Fatone, ma il capitano agnonese poteva fare meglio perch? ha avuto una incertezza nel controllo della palla, favorendo l?intervento dell?estremo di casa. Capovolgimento di fronte, contropiede micidiale del Chieti e Suriano grazia Mancino spedendo fuori da buonissima posizione. Difesa da registrare, parecchie amnesie davanti a Mancino che difetta nelle uscite. Brivido finale con De Clemente che si beve Cossu e con il sinistro sfiora un gol da favola. Finisce qui, pi? Chieti e poco Agnone nei primi 45 minuti. In apertura di ripresa nessun cambio nelle file dell?Agnone, e del Chieti. Ma a bordo campo comincia a riscaldarsi Marolda. Si inizia con la simulazione comminata a Conte che finisce a terra in area ma anche sul taccuino del direttore di gara. Bella palla di Guida per Conte che viene fermato con giustezza da Sbardella. Arriva il momento di Marolda che prende il posto di Acampora e Faggiano poi subentrer? a Martignetti. Si arriva alla mezzora, con l?azione di Zanetti che conclude di sinistro appena dentro l?area e Mancino devia in angolo proteggendo bene il palo di sua competenza. Prima conclusione di Marolda al minuto 75, pallone a lato. Il Chieti gestisce la partita, l?Agnone prova qualche sortita, ma senza fortuna con Guida e Marolda. Dos Santos nel finale viene espulso per brutto fallo su Di Lollo. Entra nelle file del Chieti Navarro, ex Venafro. Ma la partita non riserva altre emozioni fino alla fine. Conclusioni. Il Chieti in condizioni migliori, mister Paolucci dovr? meglio registrare i reparti.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com