Oltre 12mila visitatori per la mostra di Steve McCurry a Campobasso

Ha chiuso ieri i battenti "Icons", l'esposizione dedicata al celebre fotografo statunitense

Con oltre 12 mila visitatori ha chiuso i battenti ieri sera “Icons”, la mostra dedicata a Steve McCurry ospitata nella sala esposizione del Palazzo Gil a Campobasso. Un risultato lusinghiero per il progetto della Regione Molise e della Fondazione Molise Cultura che in tre mesi ha portato nel capoluogo regionale visitatori da numerose regioni, ricevendo ottime critiche e visibilità sui media nazionali. Tra i volti esposti anche l’icona assoluta, SharbatGula, la bambina afgana. È la più nota delle fotografie che sono state esposte nella mostra curata da Biba Giacchetti, generazioni di persone continuano ad esserne stregati, lo stesso National Geographic ha girato un film sulla storia di McCurry e della ragazza, come supremo tributo ad un’immagine di una profondità calamitica.
“Con emozione e con un po’ di tristezza abbiamo salutato #SteveMcCurryMolise e il suo sguardo sul mondo, sugli uomini, uno sguardo in grado di restituire dignità ad ogni essere- scrive il presidente di Molise Cultura, Antonella Presutti – Il Molise ha superato il Molise e ha portato il mondo in Molise. Grazie di cuore.”

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com