Olio di qualità, nasce il Distretto “Olio Evo molisano”

L’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Cavaliere: “Valorizziamo la filiera e le eccellenze enogastronomiche del territorio”

L’olio di qualità come riferimento e modello per la crescita sostenibile con al centro il territorio con le sue peculiarità, i soggetti economici e sociali che lo caratterizzano e lo animano per offrire a tutti i cittadini una migliore qualità della vita.

Nasce con questi auspici il “Distretto del cibo olio evo molisano”, la cui presentazione si è tenuta nella mattinata di oggi, mercoledì 2 marzo, nella sede dell’assessorato regionale all’Agricoltura a Campobasso alla presenza dell’assessore, Nicola Cavaliere, del dottor Cassandro, del professor De Cristofaro dell’Università del Molise e dei rappresentanti delle associazioni di categoria Cia, Coldiretti e Confagricoltura.

“I Distretti del Cibo sono stati istituti attraverso una legge approvata all’unanimità dal Consiglio regionale nell’ottobre del 2020 – ha detto Cavaliere – con lo scopo di rafforzare la filiera e tutelare e valorizzare le diverse eccellenze enogastronomiche del territorio.

Sono 81 le persone che si sono consociate nel progetto in una regione in cui il processo culturale di fare unione incontra parecchie difficoltà. Nella prossima programmazione – ha annunciato – punteremo sulla filiera del latte e la zootecnia investendo più risorse con il Piano di Sviluppo Rurale 2023-2026″.