Nuovo furto sacrilego, rubata la statua di San Michele Arcangelo

Si stanno susseguendo con una costanza preoccupante i furti sacrileghi negli ultimi tempi. L’altra notte, ignoti sono penetrati nella chiesa madre di Monterduni, in provincia di Isernia, ed hanno trafugato la statua di San Michele Arcangelo, risalente al 1330.

L’accaduto ha suscito sconcerto e sdegno tra i cittadini del piccolo paese, da sempre devoti al loro santo patrono. Ogni speranza adesso ? riposta nei Carabinieri, affinch? riescano a risalire agli autori dello sconsiderato gesto.