Non si fermano all’alt e scatta l’inseguimento sulla venafrana: arrestato un romeno, complici in fuga

Gli agenti sono riusciti a bloccare l'auto, ma due persone sono riuscite a fuggire a piedi nella campagne di Monteroduni

Omega Point

VENAFRO

Caccia all’uomo sulla statale 85 Venafrana, arrestato un ladro rumeno, mentre altri due complici sono ancora in fuga. Intorno alle tre di questa notte la Squadra Volante di Isernia ha intimato l’alt a una station wagon che viaggiava in direzione Venafro, ma l’auto ha proseguito dritto. Da lì è partito un lungo inseguimento fino a quando i poliziotti sono riusciti a speronarla e fermarla. Dall’auto sono scese tre persone, probabilmente tutte e tre di origine slave, uno dei quali è stato immediatamente bloccato. Gli altri due sono fuggiti nelle campagne di Monteroduni e sembrano svaniti nel nulla. L’uomo fermato, invece, è un rumeno di circa 30 anni. Posto in stato d’arresto è stato trasferito presso il carcere di Isernia. Nell’auto, sequestrata, sono stati rinvenuti diversi arnesi da scasso. Proseguono le indagini per trovare anche gli altri due malviventi. Non è escluso che nelle prossime ore possano esserci novità.

Omega Point

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli