Nessuno spartineve da Agnone a Staffoli, la protesta dei pendolari

Disagi per coloro che devono recarsi quotidianamente a lavoro

Pma

«Anche oggi, come sempre, per andare a lavoro (alla Unilever) non è passato nessuno spartineve da Agnone a Staffoli. – affermano i lavoratori pendolari di Agnone – Ho chiamato anche i Carabinieri perché il pullman, non so come, è riuscito ad arrivare a…. Isernia dove l’abbiamo dovuto cambiare con un altro per problemi al motore (hanno più di 2 milioni di chilometri all’attivo). Anche se poi, a quello sostitutivo, non funzionava il riscaldamento e con temperature esterne sotto zero…

Purtroppo anche in questo siamo completamente abbandonati sia dalla Regione, vedi pullman, che dalla Provincia, vedi assenza assoluta di spartineve. La cosa peggiore è che da Staffoli in poi, la strada era completamente pulita perché, chi guida gli spartineve e ha la competenza su quel tratto di strada, non dorme.

Ripeto – riprendono i lavoratori – è sempre così quando nevica tra Staffoli e Agnone è sempre “un’avventura”. Poi d’incanto, le strade sono pulite. Bisogna capire di chi è la competenza del tratto di strada che, tra l’altro, lo percorre prima di noi (in senso inverso) il pullman che porta gli operai alla Sevel che parte da Carovilli».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli