Nasce il Milan Club di Isernia: tra i promotori appassionati dei colori rossoneri

Un nuovo soggetto socio/sportivo sta venendo alla luce. Trattasi del Milan Club Isernia, che appassionati dei colori rossoneri del Molise occidentale si accingono a costituire. Adesioni si preannunciano da Venafro, Pozzilli, Colli al Volturno ect., oltre che dal capoluogo pentro ovviamente, in modo da conferire al neo sodalizio la reale ed effettiva immagine di un territorio -quello dell’isernino- da sempre calcisticamente  vicino al Milan, nel solco di una passione sportiva che non ha mai conosciuto soste e rallentamenti.

A conferma di tanto, si ricorda il pullman di tifosi milanisti che a fine maggio del 1989 partì dal Molise dell’ovest alla volta di Barcellona in Spagna per la finale di Coppa Campioni al Camp Nou, prima “coppa con le grandi orecchie” (come scherzosamente viene definito l’importante Trofeo Continentale) dell’era Berlusconi. Un  successo larghissimo (4 a 0 sullo Steaua) che fece la gioia di tutti i milanisti, avviando un’era calcistica milanista rimasta indimenticabile.

Di questo e tant’altro, se ne può stare certi, parleranno i milanisti dell’isernino venerdì sera 16 settembre (h 20.00) al Bar Italia di Corso Giovanni XXIII ad Isernia all’atto della costituzione del nascituro Milan Club Isernia, prima di procedere alla designazione dei vertici del nuovo club sportivo rossonero. Sodalizio che muoverà i primi passi forte di numerose decine di adesioni e con una significativa ed assai positiva novità : al suo interno, quale iscritto, ci sarà anche l’assistente spirituale nella persona di Fr. Franco Gitto, campano di origine, già Guardiano/Rettore di Basilica di San Nicandro e Convento Francescano di Venafro, attualmente in altro sito religioso molisano, a sua volta appassionato del Milan e dettosi onorato di ricoprire l’innovativo ruolo propostogli.