Nancy Pelosi a Fornelli,Toma: «Grande onore per il Molise» 

Non ha saputo resistere al richiamo della terra dei suoi antenati Nancy Pelosi che, questa mattina, accompagnata dal marito e da altri familiari, si è recata in visita a Fornelli, il paese molisano che ha dato i natali al suo nonno materno. Anche la madre era nata a Fornelli, per poi trasferirsi negli USA. 

La Pelosi è speaker della Camera dei rappresentanti, la prima italoamericana chiamata a ricoprire la terza carica istituzionale degli Stati Uniti d’America. 

Un tour nei luoghi della famiglia e al centro storico, il pranzo con i suoi cari, e poi l’arrivo all’Auditorium, dove è stata accolta dal sindaco, dalla console USA a Napoli, dal presidente della Regione e da quello della Provincia di Isernia. Qui ha avuto luogo la cerimonia nel corso della quale le è stata conferita la cittadinanza onoraria e le sono state consegnate le chiavi della città. 

“Siamo particolarmente onorati di questa visita – il commento del presidente Toma, oggi a Fornelli – non solo perché si tratta di un eminente personaggio, conosciuto in tutto il mondo, ma anche perché è la testimonianza di quanto gli italoamericani di origine molisana siano riusciti a fare, delle mete che hanno raggiunto con sacrificio e merito.

Ringraziamo Nancy Pelosi per essere venuta in Molise e ci auguriamo che ritorni presto, magari in vacanza, per conoscere, con maggiore calma e più da vicino, il nostro bellissimo territorio. Un cordiale saluto alla console, che a breve lascerà I’Italia”.