MUSICA – Simone Di Tullio, successi e nuove sfide per il giovane talento molisano

Matrix Beauty City

A soli 17 anni Simone Di Tullio, allievo del M° Cristoforo Pasquale, vince il Premio delle Arti sezione Strumenti a Percussione categoria Solisti che si è svolto a Latina nello scorso maggio 2017.
Continua il suo percorso conquistando a novembre dello stesso anno la qualifica di membro effettivo nell’Orchestra Giovanile Italiana e nel giugno del 2018 vince l’audizione da Timpanista con L’orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”.
Fondata da Riccardo Muti nel 2004, l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini è formata da giovani strumentisti, tutti sotto i trent’anni e provenienti da ogni regione italiana, selezionati attraverso centinaia di audizioni da una commissione costituita dalle prime parti di prestigiose orchestre europee e presieduta dallo stesso Muti.
Secondo uno spirito che imprime all’orchestra la dinamicità di un continuo rinnovamento, i musicisti restano in orchestra per un solo triennio, terminato il quale molti di loro hanno l’opportunità di trovare una propria collocazione nelle migliori orchestre.
“Il percorso è stato abbastanza faticoso, raggiungibile con qualche sacrificio, ma non impossibile! Ringrazio i miei genitori, entrambi musicisti che mi hanno sempre supportato nelle mie scelte, e mi hanno regalato questa passione accesa per la musica. Mi ritengo soddisfatto dei risultati raggiunti e sono pronto per le prossime sfide”.
Simone commenta così il suo studio e continua il suo percorso attualmente impegnato presso l’Accademia di Santa Cecilia con il M° Antonio Catone.

 

 

 

Matrix Beauty City

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli