Museo Pistilli, nessuna chiusura: solo rimodulazione degli orari

Il direttore del Polo Museale del Molise Ventura: «Teniamo aperti tutti i musei nonostante la carenza di personale che sarà superata con il concorso del Mibact»

Torniamo nuovamente sull’argomento riguardante il Museo Pistilli di Campobasso per ribadire che la struttura non chiuderà, ma semplicemente subirà una rimodulazione di orari e visite. A fare chiarezza è direttamente il direttore del Polo Museale del Molise Leandro Ventura.

«Visti i diversi articoli e comunicati che da un paio di giorni circolano sugli organi di informazione regionali, relativi a una eventuale chiusura del Museo Pistilli, si tiene a precisare che si tratta di notizie false e infondate. I musei del Polo museale stanno attraversando una grave crisi di carenza di personale, particolarmente sentita nell’ambito della vigilanza, che è stata accentuata dai pensionamenti dovuti alla cosiddetta “Quota 100”. Ciò ha portato diversi musei del Polo a dover rivedere le modalità di apertura ma, grazie allo sforzo del personale, fino a oggi sono state evitate chiusure in attesa dell’arrivo nuovo personale dal concorso indetto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per ben 1052 unità di addetti alla vigilanza. Il Museo Pistilli, unico museo storico-artistico di Campobasso, nato grazie alla generosità di due cittadini campobassani, i collezionisti Michele Praitano e Giuseppe Ottavio Eliseo, conserva un piccolo nucleo di opere di grande pregio, rappresentativo della pittura di ambito napoletano e molisano soprattutto dell’800 e del ‘900. Purtroppo, sia il Museo Sannitico che il Museo Pistilli soffrono di carenza di personale e, se finora sono stati aperti grazie anche alla disponibilità degli altri dipendenti, a seguito dei prossimi, ulteriori pensionamenti, tali modalità di apertura non saranno più applicabili, soprattutto perché non garantiscono le necessarie condizioni di sicurezza dei lavoratori, che troppo spesso si trovano a garantire l’apertura in una singola unità, e di conseguenza non possono offrire un servizio adeguato ai visitatori, nonché assicurare le fondamentali misure di sicurezza per la tutela delle collezioni. Messi a confronto i due musei – il Museo Sannitico è il museo più antico e più importante di Campobasso e attira un numero di visitatori cinque volte superiore a quello del Museo Pistilli – si è fatta la scelta di privilegiare momentaneamente l’apertura del Museo Sannitico, che vedrà addirittura un ampliamento dell’orario di visita. Il Museo Pistilli, invece, subirà una rimodulazione degli orari e delle modalità di visita, resa possibile grazie alla disponibilità del personale amministrativo. Tali orari saranno validi dal 1° ottobre. Qualsiasi notizia riguardo ad un’eventuale chiusura è quindi priva di fondamento, trattandosi di misure temporanee in attesa dell’immissione in servizio di nuovo personale di vigilanza».

I NUOVI ORARI

A partire dal prossimo 1° ottobre, i nuovi orari dei due musei sono perciò i seguenti: Museo Pistilli dal lunedì al venerdì 8.00 – 14.00,
telefonando ai numeri 0874-431350 – 0874-431328
sabato chiuso per riposo settimanale.
1° e 3° domenica del mese 8 – 14
2° e 4° domenica del mese 13 -19
per prenotazioni: pm-mol@beniculturali.it;
Museo Sannitico lunedì chiuso per riposo settimanale, dal martedì alla domenica 8 – 19.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com