Morta in spiaggia, riconosciuto il cadavere: si tratta di Annamaria Tabiellone

Cucine store

TERMOLI. Appartiene ad Annamaria Tabiellone il corpo della donna ritrovato questo pomeriggio lungo la spiaggia di Termoli, in prossimità del lido ‘La Lampara’. A fare il macabro ritrovamento una persona che si trovava a passeggiare di lì e che alla vista del cadavere riverso sulla battigia, con i vestiti bagnati e con al collo una catenina con pendente, ha subito lanciato l’allarme. I primi sospetti, poi confermati in serata a seguito del riconoscimento da parte dei familiari, hanno portato subito a pensare si trattasse della 55enne di cui era stata denunciata la scomparsa lo scorso venerdì (9 febbraio) a Bolognano scomparsa, nel pescarese, e di cui non si avevano più tracce. Il caso è rimbalzato anche sulla nota trasmissione ‘Chi l’ha visto?”.

A chiarire le cause del decesso ci penserà l’autopsia. Le indagini sono coordinate dal vicequestore Vincenzo Sullo.

 

 

 

 

 

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli