Montagano, discarica quasi piena. Il sindaco: individuare soluzioni alternative

«Urgente lavorare per salvaguardare ambiente e diritto alla salute di tutti i cittadini»

«L’Amministrazione Comunale di Montagano intende formulare alcune considerazioni in merito alla discarica intercomunale di C/da Colle Santo Ianni». Inizia così una lettera del sindaco Giuseppe Tullo, che continua: «Prima di tutto occorre evidenziare che la posizione dell’amministrazione comunale è quella da sempre portata avanti dall’attuale gruppo di maggioranza, sancita con chiarezza anche nel programma elettorale che portò nel 2019 ad una importante affermazione elettorale: la discarica ha esaurito il suo ciclo di vita e ci si deve ora concentrare sulle delicate fasi della chiusura e della gestione del cosiddetto “post mortem”.

Pur nella consapevolezza della complessità della materia, e che le competenze sono riconducibili ad altre autorità, in primis alla Regione Molise, il comune di Montagano rivendica con fermezza un ruolo attivo e pretende di essere costantemente ascoltato sul tema “rifiuti”, perché da troppi anni oramai la discarica sita sul territorio comunale è utilizzata per i conferimenti dei rifiuti di più di 50 comuni, ed ora è in via di saturazione anche l’ultima porzione di terreno attualmente utilizzata per l’abbancamento dei rifiuti.

Dalle informazioni sin qui assunte, infatti, sembrerebbe che la capacità di riempimento residua possa essere attualmente stimata in poco più di un anno, ed è quindi urgente e non più rinviabile l’individuazione di possibili soluzioni alternative, che salvaguardino al contempo l’ambiente ed il diritto alla salute di tutti i cittadini.

A tal fine il Comune di Montagano si è fatto promotore della costituzione di un tavolo tecnico regionale, con il coinvolgimento di tutte le autorità competenti, per intraprendere con la massima sollecitudine un percorso di confronto, sia politico sia tecnico, che conduca alla individuazione di una soluzione condivisa ed attuabile, mediante un aggiornamento del piano regionale dei rifiuti.

L’Amministrazione Comunale di Montagano impronta la sua azione alla massima trasparenza, come sanno bene tutti i montaganesi che nel 2019 hanno riposto la loro fiducia nel nostro gruppo politico, ed è nostra intenzione mantenere fede ai princìpi della condivisione e della chiarezza.

Si auspica quindi che le autorità competenti si attivino senza ulteriore indugio per la convocazione di un tavolo tecnico e politico di confronto sul tema, con la necessaria ed imprescindibile partecipazione del Comune di Montagano”.