‘Misura Investimenti – OCM Vino’, scadenza slittata al 31 agosto

L’assessorato regionale all’Agricoltura rende noto che è stato posticipato al 31 agosto 2022 il termine ultimo per il completamento delle operazioni indicate nella domanda di aiuto per la (campagna vitivinicola 2021/2022).
Accolte così la richieste delle aziende vitivinicole, i cui progetti sono stati ammessi a finanziamento nell’ambito della misura in questione. Le imprese avevano appunto chiesto alla Regione di posticipare il termine (precedentemente stabilito) del 31 luglio 2022, in ragione delle difficoltà da parte delle ditte fornitrici di macchinari e attrezzature di evadere gli ordini ricevuti entro quella data, in considerazione dell’attuale contesto economico e logistico, delle difficoltà di approvvigionamento delle materie prime, senza dimenticare l’aumento dei costi dei carburanti e dell’energia e le criticità riscontrate nella distribuzione. 
Di conseguenza, è stato differito alla stessa data del 31 agosto 2022 anche iltermine per la presentazione telematica delle domande di pagamento sul portale SIAN. 
Tali decisioni aiuteranno quindi le aziende a completare gli investimenti senza intaccare l’architettura temporale e amministrativa fissata da Agea e soprattutto senza alcuna conseguenza negativa sulla piena attuazione delle misure di aiuto. 
“In una fase come questa – commenta l’assessore Nicola Cavaliere – è assolutamente necessario mantenere aperto il dialogo tra struttura tecnica e territorio, tenendo ben presente, nel pieno rispetto delle norme, la particolarità del momento e le esigenze di chi è costretto a fronteggiare tanti ostacoli”.