Misteri di Natale, Battista: «Risultato sopra ogni aspettativa» (Intervista e bilancio)

Questa mattina la conferenza stampa per tracciare il bilancio della Sfilata straordinaria del 2 dicembre

Il Brigante 2

In pochi credevano nell’evento del 2 dicembre, un evento unico che ha permesso per la prima volta la sfilata degli Ingegni del Di Zinno in pieno autunno. Quadri viventi sotto le luminarie di Natale tra lo stupore della folla. Per la prima volta anche il rito della vestizione in pubblico capace di suscitare emozioni uniche. “Un successo straordinario, un risultato sopra ogni aspettativa”, commenta il primo cittadino,
Antonio Battista (video). Accanto a lui in conferenza stampa gli assessori (in foto) impegnati in prima linea per la riuscita dei “Misteri di Natale”.
“Una scommessa fatta è vinta dall’amministrazione”, dice l’assessore Salvatore Colagiovanni. “La fortuna aiuta gli audaci – incalza Giovanna Viola. – Il coraggio dell’innovazione di una tradizione che non è di Campobasso ma rappresenta Campobasso, non ha premiato noi, ma la città”. Gli amministratori riconoscono che il successo sia dovuto alla gente. I ringraziamenti vanno anche alla struttura e a quanti hanno contribuito all’organizzazione dell’evento.
“Il lavoro di squadra – commentano gli assessori De Benedittis e Rubino – ha pagato per una giornata che ricorderemo a vita”. L’impegno dell’amministrazione Battista è partito dalla volontà di portare avanti un progetto di promozione turistico-culturale del capoluogo di regione, che ha permesso l’apertura ufficiale del dialogo con il Mibac allo scopo del riconoscimento Unesco per i Misteri di Campobasso.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli