Mindful walking, camminare senza stress

di Luigi Castellitto

Il mindful walking, definibile come un figlio della mindfulness, è una pratica in cui fitness, meditazione e natura si intersecano, allo scopo di ridare benessere fisico e mentale.
Si tratta di meditare camminando, un esercizio fisico e spirituale in grado di calmare i pensieri stressanti che si affollano nelle nostre menti, e che aumenta la capacità di attenzione.
Non una camminata fine a se stessa, quindi, ma un assaporare ogni singolo passo, immersi nel verde, fra suoni e odori della natura.
L’approccio è del tipo non religioso, un semplice contatto trascendentale con il proprio io, una maniera non giudicante di accedere alla propria dimensione mentale. Concentrarsi sul qui ed ora, cercando di trovare la massima concentrazione sul preciso momento della passeggiata, senza distrazioni, senza smartphone ed altri mezzi, soltanto respirando e camminando in luogo rilassante a scelta, che potrebbe trovarsi lungo un fiume, in un bosco, una spiaggia.
La camminata consapevole può durare anche soli 10 minuti, ed in generale aiuta a risolvere e prevenire la sofferenza interiore e a raggiungere un’accettazione di sé attraverso una maggiore consapevolezza della propria esperienza, ma si può utilizzare anche per un’esigenza specifica, come curare disturbi quali ad esempiola bulimia, le somatizzazioni, la depressione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com