“M’illumino di meno”. Anche Montenero di Bisaccia aderisce

Il Sindaco Simona Contucci e l’Amministrazione comunale di Montenero di Bisaccia comunicano di aver aderito alla 18esima edizione della giornata odierna per il risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili denominata “M’illumino di Meno”, promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio2 con Rai per il Sociale.

“L’invito di quest’anno – si legge sul sito ufficiale dell’iniziativa – oltre agli spegnimenti simbolici quanto mai necessari nei mesi dell’aumento dei prezzi dell’energia, è a pedalare, rinverdire e in generale migliorare. Si possono migliorare i propri stili di vita sprecando meno risorse, si può diminuire l’impatto ambientale delle proprie abitazioni tramite l’efficientamento energetico, si può passare alle fonti di energia rinnovabili. Oggi più che mai rompere la dipendenza dal gas e investire sulle rinnovabili è un gesto di pace”.

Per l’occasione l’Amministrazione comunale, che negli ultimi mesi ha già iniziato la progressiva sostituzione in alcuni quartieri dei vecchi impianti di illuminazione pubblica con i più moderni a Led, ha deciso lo spegnimento del faro che illumina il campanile della Chiesa di San Matteo Apostolo e delle luci che decorano l’ulivo presente al centro della rotonda in Zona Bivio; in aggiunta a questi gesti di risparmio di energia elettrica, in accordo con i dipendenti comunali, è stato deciso lo spegnimento anticipato di un’ora dell’impianto di riscaldamento della Casa Comunale.

“L’iniziativa odierna – fa sapere infine l’Amministrazione comunale – in un’ottica di autoregolamentazione, avrà un impatto prolungato sul risparmio energetico del Comune, in quanto abbiamo deciso di estendere, fino a nuova disposizione, l’applicazione degli spegnimenti delle luci e di quelli anticipati dell’impianto di riscaldamento comunale oltre l’11 marzo, data scelta per l’evento “M’illumino di Meno”.