Mibac, al via le assunzioni. Testamento: «Occasione per i giovani molisani»

Il 9 agosto il primo bando in Gazzetta per 1052 vigilanti

Il prossimo 9 agosto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per la selezione su tutto il territorio nazionale di 1052 vigilanti. Ad annunciarlo in una nota la deputata molisana 5Stelle Rosalba Testamento.
«A questo seguirà, a stretto giro, un altro bando – continua la componente della Commissione Cultura alla Camera dei Deputati – per l’assunzione di 250 funzionari amministrativi, mentre in autunno partiranno altre selezioni per ulteriori posti, in modo da coprire, sia nelle sedi centrali che regionali, il fabbisogno di professionalità del Ministero e arrivare complessivamente a 5400 assunzioni.
E’ il più grande piano di assunzioni della storia del Mibac e di questo bisogna fortemente ringraziare il Ministro Alberto Bonisoli e il MoVimento Cinque Stelle.
«Parliamo – prosegue la portavoce – di risorse qualificate e selezionate per merito, che porteranno nuove energie e impegno al Mibac nella gestione di siti archeologici, musei, archivi, biblioteche e di tutte le meraviglie di cui il nostro Paese dispone. A beneficiarne saranno anche il Molise e i suoi tesori culturali e artistici, oltre a molti giovani che attendevano da tempo questa grande occasione. I beni culturali del nostro paese sono un volano straordinario per l’economia, ma senza personale non funzionano o funzionano male.
Il Movimento Cinque Stelle aveva promesso di cambiare, garantendo una maggiore tutela e valorizzazione dei nostri beni culturali e per raggiungere tale obiettivo  – conclude la Testamento – queste nuove assunzioni rappresentano una tappa fondamentale».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com