Messa in sicurezza della Provinciale 159, Montagano chiede interventi

Torna a sollecitare iniziative immediate il sindaco di Bonefro. Sotto la lente le strade colabrodo del Cratere

Torna a sollecitare gli interventi di messa in sicurezza della viabilità provinciale il sindaco di Bonefro, Nicola Giovanni Montagano. Sotto la lente la situazione della Provinciale 159 nei pressi del ponte Bovara. «Mediante delibera di Giunta della Regione Molise n. 242 del 29.6.2017 – si legge nella nota inviata dal sindaco Montagano –  è stato definito e approvato, nell’ambito dell’Azione “Viabilità minore” della Linea di Intervento “Viabilità” – Area tematica “Infrastrutture” del Patto per lo Sviluppo della Regione Molise, il secondo Programma degli interventi di viabilità denominato “Area Cratere”. Successivamente, mediante Determinazione del Direttore del I Dipartimento n. 44/2018, la Regione Molise ha impegnato risorse finanziarie pari a circa 5 milioni e 400 mila Euro a beneficio della viabilità provinciale del territorio ove insiste anche il Comune di Bonefro, per la risoluzione delle problematiche alle infrastrutture viarie provinciali. Alla data odierna, 06 novembre 2019, i lavori oggetto di finanziamento regionale che riguardano i punti più pericolosi delle locali infrastrutture viarie non sono stati ancora avviati.  Con la presente, pertanto, si torna di nuovo a chiedere il tempestivo ed urgente avvio degli interventi previsti sulla viabilità locale e finanziati dalla Regione Molise. In particolare, si segnala la necessità di avviare -con urgenza- i lavori presso presso la s.p. 159, nei pressi del ponte denominato “Bovara”, danneggiato da un pericoloso cedimento del fondo stradale che determinerà, a breve, la impossibilità al traffico veicolare di transitarvi. Si segnala, altresì un necessario intervento presso la s.p. 166 (Bonefro – Santa Croce di M.), anche attraverso la messa in sicurezza del ponte di ingresso al centro abitato di Bonefro, presso il torrente “Varco”».