Mercato: ore decisive per Alessandro. Vittorio Esposito attirerebbe tanti tifosi

Pma
Jonathan Alessandro

REDAZIONE

CAMPOBASSO

Ci siamo. Oggi riapre il mercato, spazio alla finestra dicembrina (per due settimane) che potrebbe regalare colpi a sensazione in casa Campobasso. In mattinata potrebbero essere tesserati i primi rinforzi che poi giocherebbero già domani contro l’Agnone. I nomi più gettonati, come al solito, sono quelli che riguardano l’attacco.

Il primo della lista è Jonatan Alessandro. L’attaccante esterno italo-argentino è stato nel capoluogo nella stagione 2015/2016 realizzando 16 reti. Ora è all’Avezzano ma è dato in uscita. Sarebbe un bel rinforzo per la fascia sinistra (o destra) e per l’imprevedibilità in zona offensiva. E’ chiaro che c’è un altro giocatore, e che giocatore, che i tifosi vorrebbero vede- re con la maglia dei Lupi. E risponde al nome di Vittorio Esposito, il miglior talento degli ultimi anni del calcio nostrano. Il fantasista di San Martino in Pensilis ha espresso più volte la sua voglia di tornare nel capoluogo ma non ancora c’è stata l’accelerata decisiva da parte della società.

Esposito garantirebbe spettacolo, reti e risalita in classifica. Sono ormai fuori luogo le chiacchiere che parlano di un calciatore sì forte ma difficile da gestire all’interno dello spogliatoio. A trenta anni ha raggiunto la maturità, non solo calcistica. Insomma, prenderlo ora significherebbe assicurarsi uno in grado non solo di poter risollevare, col resto della squadra, le sorti del Campobasso ma anche di puntare in alto nei prossimi anni. Ci si pensi bene, l’affare Esposito andrebbe centrato, questo è il momento opportuno. Poi sarà il club a decidere, com’è giusto che sia. (FdS)

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli