Medico di Psichiatria aggredito al San Timoteo da un paziente con calci e pugni

Ancora un episodio di violenza all’ospedale San Timoteo di Termoli perpetrato ai danni di medici. Questa volta, però, si tratta di un paziente e non come accaduto negli altri episodi di familiari. Tutto sarebbe avvenuto nel reparto di Psichiatria ad opera di un paziente che aveva già minacciato a voce il dottore. Nella tarda serata di ieri sarebbe avvenuta l’aggressione. L’uomo avrebbe sferrato calci e pugni al dottore che è stato trasferito in pronto soccorso. Immediato l’arrivo degli agenti di Polizia che hanno riportato la calma ed avviato tutti gli accertamenti necessari.