L’Usb del Molise con i lavoratori del gruppo Fenice in presidio davanti alla FCA di Termoli

TERMOLI. L’Unione Sindacale di Base del Molise esprime piena solidariet? ai lavoratori del gruppo ?Fenice? che dalla sera del 28 aprile sono in presidio permanente davanti ai cancelli dello stabilimento FCA di Termoli.
I dipendenti dell’azienda che gestisce la centrale termica che fornisce servizi alla Fiat protestano contro la decisione dell’azienda di cambiare la turnazione a partire dal 2 maggio 2016, quattro turni continui di lavoro, domenica compresa.
“Per i dipendenti – spiega l’Usb del Molise – si tratta di un forte aumento di lavoro a fronte di una significativa riduzione di stipendi. Gi? con la turnazione antecedente che prevedeva tre turni a ciclo continuo, i lavoratori dovevano fare sacrifici per essere presenti sempre in fabbrica, figuriamoci adesso con quattro. E’ una situazione inaccettabile ed una questione di dignit? e di civilt? da salvaguardare”.
L’Usb, venerdi 6 maggio, sar? presente con una delegazione al presidio permanente, davanti ai cancelli della FCA di Termoli.
“Auspichiamo che la trattativa con l’azienda riprenda al pi? presto con esito positivo – proseguono – e comunque l’Usb sosterr? la lotta dei lavoratori. In mancanza di risposte immediate l’USB chieder? un incontro al Prefetto di Campobasso Francescopaolo di Menna”.