Lupi senza sosta: domani (ore 18) arriva un Monterosi in salute. Cudini pensa ad un mini turnover

Si recupera la seconda giornata del girone di ritorno. Dopo l’impresa di Bari, bisogna subito tornare sul pezzo

Incantevole in tutto e per tutto nella trasferta di Bari, il Campobasso si è potuto concedere una sola giornata di gioia assoluta. Impossibile spingersi oltre: il calendario è tiranno, mette subito in scaletta un altro esame particolarmente insidioso per i rossoblù. Domani pomeriggio (ore 18) a Selva piana arriva il Monterosi Tuscia, che non avrà il blasone delle big del girone C ma è squadra in formissima, appaiata in classifica ai rossoblù, tosta, quadrata e ben allenata dall’esperto Menichini. A ciò si aggiunge il biglietto da visita delle ultime giornate, che evidenziano una progressione importante, con tanto di vittorie recenti con Messina e, in ultimo, la Paganese, sonoramente sconfitta (3-0) a casa sua.

Niente male per un sodalizio da favola sportiva ben orchestrato in ogni componente, chiamato a salvarsi puntando forte su gioco, appartenenza e organizzazione. Minacce che costringono (e forse è un bene) a tenere alta la concentrazione dei Lupi, reduci da una settimana per certi versi indimenticabile. Ora, paradossalmente, si fa davvero sul serio per chiudere i conti con l’obiettivo salvezza…

Tanti impegni, inevitabili rotazioni. Mister Cudini si è sempre dimostrato abile gestore delle forze e delle energie nervose del suo gruppo. E così dovrebbe essere anche domani, con possibili avvicendamenti oculati. Emmausso ha rimediato un infortunio alla spalla, Merkaj scalpita per rientrare dal 1′, così come il match winner di Bari Liguori, con la fiducia a mille. Qualche possibile rotazione anche negli altri reparti: Sbardella ha grosse chance sulla corsia di destra, uno tra Candellori e Tenkorang potrebbe tirare il fiato, almeno inizialmente. Scelte lungimiranti, considerando che sabato sarà ancora campionato, di nuovo in casa contro la Turris. le.lo.

22^ giornata (recupero) : Messina-Monopoli, Campobasso-Monterosi, Latina-Avellino, Bari Picerno, Catania-Paganese, Juve Stabia-Vibonese, Potenza-Catanzaro, Turris-Foggia, Virtus Francavilla-Fidelis Andria, Palermo-Taranto.