Lupi, la Curva Nord chiede chiarezza

La tifoseria organizzata, in una nota, esprime le proprie perplessità in merito all'attuale momento societario

Pubblichiamo di seguito la nota inviata alla stampa dal gruppo di tifosi organizzati Curva Nord Campobasso.

Stagione “2017/2018” il Campobasso calcio, in evidente fase di stallo, viene acquistato da De Lucia che poco tempo impiega ad illudere tutti e di lì a poco di nuovo nello stallo più totale. L’estate entra e il futuro è triste, arriva però finalmente una gioia, “la cordata italo londinese Gesuè-Circelli” compra il Campobasso calcio in extremis. Inizia la stagione 2018/2019 anche se i risultati non arrivano la neo società dà sicurezza pagando tutti debiti (non pochi) della scorsa fallimentare stagione… a metà campionato iniziano ad arrivare anche i risultati sul campo e fino alla fine è salvo in anticipo… la dirigenza continua a lavorare confermando le migliori componenti locali, si confermano i migliori giocatori, se ne comprano altri, si lavora sul piano economico con partnership importanti… tutto sembra andare per il meglio, la piazza è entusiasta, la positività è nell’aria… ma… a ciel sereno… il fulmine! Una neo-società diventa da un giorno a un altro il nuovo proprietario di maggioranza del Campobasso calcio. Poi leggiamo, sollevandoci, che la società in questione è di Gesuè… neanche il tempo di dirlo arriva la smentita proprio di Circelli, quasi come non ne sapesse niente, e NOI… e NOI…

CI SIAMO ROTTI, ORA VOGLIAMO CHIAREZZA!

ABBIAMO SI VISTO TANTI FALLIMENTI MA NON CI SIAMO MAI VOLUTI ABITUARE A QUESTO, CI AFFIDIAMO SPESSO A FURBE CAPRE CHE POI SCAPPANO… SICURAMENTE NON VOGLIAMO CHE LA COSA RICAPITI!

“SUCCURSALI DI NESSUNO” NOI SIAMO IL CAMPOBASSO

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com