Lupi, è l’ora del debutto contro la Sangiustese

I rossoblù partiranno con due punti di penalizzazione a seguito delle vertenze non saldate

Cucine store header

CAMPOBASSO

Il Campobasso è pronto per affrontare il quinto campionato consecutivo di serie D. Come noto, si partirà con due punti di penalizzazione per via di questioni legate a vertenze non saldate relative ai passati tornei. La rinnovata società del presidente Nicola Circelli punta a costruire qualcosa di serio e duraturo, partendo dalle basi. I rossoblù allenati dall’ex Neapolis, Bruno Mandragora, esordiranno sul difficile campo della Sangiustese. Modulo ancora da decidere: nelle prime settimane il mister ha insistito sul 4-4-2, ma negli ultimi giorni sta provando insistentemente il 4-3-3 col quale molto probabilmente si giocherà in terra marchigiana.

La squadra sarà seguita da un discreto gruppo di tifosi che si sono organizzati con un pullman, un paio di minibus e qualche auto privata. Il sostegno, dunque, non mancherà. Terna arbitrale pugliese: dirigerà Domenico Leone di Barletta, gli assistenti saranno Pio Carlo Cataneo di Foggia e Francesco Festa di Barletta. Probabile formazione: Sposito, Antonelli, D’Angelo, Danucci, D’Orsi, Allocca, Palmieri, Diop, Branicki, Giacobbe, Da Dalt.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli