Lupi, aria di sconcerto nella Halley Holding: Circelli non arretra di un millimetro

CAMPOBASSO

Si cerca di fare chiarezza in casa rossoblù. L’ingresso della Halley Holding, nella persona del legale rappresentante Mario Gesuè che ha acquisito – a sorpresa – le quote di maggioranza della società, sembra aver smontato i piani del presidente Circelli. Tra questi quello di un accordo con il Benevento Calcio e sul quale non sembra essere affatto intenzionato a demordere. Intanto, tira aria di sconcerto negli ambienti del fondo svizzero Halley Holding per la posizione assunta da Circelli che continua a portare avanti, legittimamente, la sua posizione senza arretrare di un centimetro dalle sue intenzioni. Infatti, come già detto, prosegue la trattativa con il Benevento calcio e quella per la scelta dell’allenatore Pasquale Bovienzo e del direttore sportivo Antonio Minadeo. Dalla sua la Halley Holding continua a ribadire che le scelte sul futuro del Campobasso sono altre e per nulla coincidenti con quelle del presidente Circelli. Per il fondo svizzero, infatti, ad occupare la panchina sarà mister Cudini e il direttore sportivo, invece, è stato individuato nella persona di De Angelis. Manca solo l’ufficialità. Fiato sospeso, dunque, fino al 5 luglio prossimo, giorno in cui si terrà l’assemblea dei soci con la quale si cercherà di fare chiarezza e soprattutto di dare finalmente una risposta alla piazza. Cosa farà Circelli fino ad allora? Si andrà al muro contro muro?

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com