ll Cus Molise Minibasket al torneo dell’Amicizia a Castel di Sangro

Dimensione srl 3×1

REDAZIONE

La gioia per un canestro, i complimenti al compagno, la socializzazione. Questo e tanto altro ancora è stato per il Cus Molise Minibasket il torneo dell’Amicizia che si è svolto a Castel di Sangro con in campo oltre ai molisani e ai padroni di casa, anche Aprilia, Venafro e Isernia. Una giornata dal sapore particolare per la categoria Aquilotti che hanno avuto modo di giocare e divertirsi confrontandosi con i pari età degli altri centri minibasket in una manifestazione organizzata per favorire la crescita e il miglioramento dei più piccoli. “Abbiamo vissuto una giornata all’insegna del confronto e del divertimento – confida di ritorno dall’Abruzzo Mario Greco responsabile del settore minibasket al Cus Molise – In tale ottica l’evento di Castel di Sangro ha avuto sicuramente una rilevanza importante in prospettiva futura”. Volge al termine un’altra stagione sportiva e il bilancio del responsabile di settore, a capo di uno staff qualificato, è certamente positivo. “Abbiamo avuto una crescita importante, sia dal punto di vista numerico che del riscontro sul campo. I piccoli cestisti hanno seguito lo staff istruttori apprendendo le nozioni del giocosport e hanno avuto una presenza costante alle lezioni in palestra, questo ha portato risultati importanti per quanto concerne la crescita generale del movimento. Siamo contenti di quello che abbiamo costruito e ci auguriamo di poter fare ancora meglio in futuro. Un grazie a tutti coloro che hanno fiducia nella nostra idea di minibasket e nel nostro lavoro, in primis le famiglie che decidono di affidarci i loro figli”.

Dimensione srl 3×1

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com