L’Istat: in Molise solo 20 famiglie su 100 hanno il condizionatore

In Molise 20 famiglie su 100 sono dotate di sistemi per il condizionamento rispetto al 48,8 della media nazionale. E’ quanto emerge dall’ultimo rapporto Istat sui consumi energetici nel 2021.

Dalla statistica nazionale risulta che sono le famiglie che abitano nei comuni più piccoli, fino a 50mila abitanti, non di montagna ad accendere il condizionamento con la maggiore frequenza (il 31% lo usa tutti i giorni o quasi), mentre le famiglie dei piccoli comuni di montagna lo usano con la frequenza minore (24%). Sulla frequenza di accensione sembrano influire anche alcune caratteristiche della famiglia, quali la numerosità e l’età dei componenti.

L’utilizzo quotidiano aumenta al crescere del numero dei componenti, dalle famiglie con un solo componente (25,5%), alle famiglie con cinque componenti o più (31,8%). Se in famiglia c’è almeno un bambino fino a sei anni l’utilizzo quotidiano è più alto della media (33,5%); nelle famiglie monocomponente con un anziano (65 anni e più) raggiunge il 27,8% e tocca il minimo (23,6%) quando l’unico componente della famiglia ha meno di 65 anni.