L’Iran? Si trova accanto al Molise. Parola di un sondaggio americano

I risultati raccolti da Morning Consult e Politico: soltanto il 23% degli intervistati sa indicare correttamente il Paese sulla cartina geografica

L’Iran? Si trova affianco al Molise. Ma anche vicino alla Puglia, all’Abruzzo, alle Marche, alla Toscana, alla Liguria e al Trentino-Alto Adige. E’ quello che hanno risposto gli americano a un sondaggio online promosso da Morning Consult e Politico all’indomani della morte del generale Soleimani. La notizia è stata riportata dal Corriere.it per il quale solo il 23% dei 1.995 votanti è riuscito a selezionare l’area corretta. Meno di uno su quattro. Peraltro in una fase cruciale dal punto di vista geopolitico. Secondo una trentina di utenti, lo Stato degli ayatollah si troverebbe addirittura entro i patri confini, con una speciale predilezione per l’area compresa tra il Kansas, il Missouri, l’Arkansas e l’Oklahoma. Difficile che abbiano tutti sbagliato volontariamente. Una “lacuna geografica” che non è passata inosservata. A un rapido esame delle localizzazioni indicate, infatti, secondo tre utenti l’Iran si troverebbe nel Salento, tra le province di Brindisi e Taranto. Particolarmente frequentata la dorsale adriatica: da Termoli ad Ancona, passando per Lanciano e Pescara. Ma c’è anche chi, spingendosi più a Nord, ha fatto coincidere Teheran con il lungomare di Caorle o, salendo in montagna, con le vette dell’Alto Adige. Sul Mar Ligure, invece, sono state selezionate Genova e Viareggio. Chiudono la fila Grosseto e Amatrice. Un sondaggio che, come sottolineato da Morning Consult, mette in luce la poca familiarità con la geografia anche da parte degli americani con i Paesi esteri.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com