L’ingegno e la passione nei presepi artigianali in mostra

VENAFRO. Consensi e tante presenze alla 2^ Mostra Presepiale alla Liberty di Venafro, resa possibile grazie all’apporto gratuito e volontario di tanti appassionati ed espositori di diverse città del centro Italia, dalla Campania al Lazio, dal Molise alle Puglie. In esposizione numerosi lavori presepiali, realizzati con ingegno, passione e nelle forme e dimensioni più svariate. Ovviamente non poteva mancare il classico presepe partenopeo con personaggi dei nostri tempi, da Totò a Eduardo tanto per citare, ottimamente ambientati. Quindi lo storico presepe di San Gregorio Armeno, patria indiscussa del presepe napoletano, coi suoi pregi unici e particolari. Poi ancora il presepe ambientato in contesti orientali, là dove cioè sorgeva Betlemme con la capanna della natalità. Quindi i mini presepi curati nei minimi particolari e dulcis in fundo, ma non ultimi per merito anzi, l’interessante presepe di un fanciullo a cui l’ideatore ha dato la denominazione di “Gesù intorno a noi”, il presepe di P. Giuseppe Cellucci, vice Parroco di San Simeone a Venafro, e il presepe del Carsic, il Centro per il Recupero Sociale degli Invalidi Civili, creato in maniera suggestiva ed unica su un tronco d’albero. A tutti ovviamente i consensi entusiasti dei visitatori, con la possibilità di ammirare le diverse creazioni presepiali nella Liberty sino al prossimo 6 gennaio del nuovo anno.

TONINO ATELLA

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com