L’ingegno e la passione nei presepi artigianali in mostra

VENAFRO. Consensi e tante presenze alla 2^ Mostra Presepiale alla Liberty di Venafro, resa possibile grazie all’apporto gratuito e volontario di tanti appassionati ed espositori di diverse città del centro Italia, dalla Campania al Lazio, dal Molise alle Puglie. In esposizione numerosi lavori presepiali, realizzati con ingegno, passione e nelle forme e dimensioni più svariate. Ovviamente non poteva mancare il classico presepe partenopeo con personaggi dei nostri tempi, da Totò a Eduardo tanto per citare, ottimamente ambientati. Quindi lo storico presepe di San Gregorio Armeno, patria indiscussa del presepe napoletano, coi suoi pregi unici e particolari. Poi ancora il presepe ambientato in contesti orientali, là dove cioè sorgeva Betlemme con la capanna della natalità. Quindi i mini presepi curati nei minimi particolari e dulcis in fundo, ma non ultimi per merito anzi, l’interessante presepe di un fanciullo a cui l’ideatore ha dato la denominazione di “Gesù intorno a noi”, il presepe di P. Giuseppe Cellucci, vice Parroco di San Simeone a Venafro, e il presepe del Carsic, il Centro per il Recupero Sociale degli Invalidi Civili, creato in maniera suggestiva ed unica su un tronco d’albero. A tutti ovviamente i consensi entusiasti dei visitatori, con la possibilità di ammirare le diverse creazioni presepiali nella Liberty sino al prossimo 6 gennaio del nuovo anno.

TONINO ATELLA

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com