Linea telefonica in tilt in tre paesi, squadra speciale risolve il guasto

Grazie al tempestivo intervento degli operatori del gruppo Sirti Milano di Pescara, coordinato da Marinelli Giovanni, il guasto alla rete telefonica, che nella giornata di ieri ha creato gravi disagi ai residenti dei comuni di Sant’Elia a Pianisi, Pietracatella e Macchia Valfortore, è stato definitivamente riparato. Dopo aver localizzato il guasto, nei pressi di Taverna Paolicchio nell’agro di Pietracatella, gli operatori hanno lavorato incessantemente fino alle 22,00 di ieri per ripristinare la linea e riparare le otto campate di cavo divelte.
L’Amministrazione Comunale di Sant’Elia a Pianisi ha provveduto a segnalare immediatamente alla Prefettura di Campobasso il disservizio, ricevendo rassicurazioni dal Viceprefetto di un tempestivo interessamento per la risoluzione del problema.
Numerose le segnalazioni dei cittadini pervenute nel corso della giornata ai Comuni, alle compagnie telefoniche per informare del disservizio che ha interessato gli apparecchi fissi e anche i cellulari, interrompendo il flusso delle comunicazioni della zona fortorina. In questo momento di emergenza sanitaria, in cui si pratica lo smart working, lo smart learning, si ricorre all’uso frequente di call conferenze e videoconferenze, l’utilizzo dei collegamenti internet è di fondamentale importanza. Non sono mancate proteste da parte dei cittadini per la carenza di adeguata e costante manutenzione e controllo su collegamenti così nevralgici, al fine di evitare queste lunghe interruzioni che paralizzano attività di ogni genere ormai.
Informato dell’avvio delle riparazioni, il sindaco di Sant’Elia a Pianisi Biagio Faiella si è recato sul posto, trattenendosi fino alla conclusione dei lavori per accertarsi che la linea fosse ripristinata completamente nel proprio Comune e in tutto il territorio.
Ansia e preoccupazione soprattutto tra gli anziani, rimasti isolati per buona parte della giornata. La Terza età, come confermato dai dati statistici, rappresenta ormai una percentuale molto alta in gran parte dei comuni molisani, a fronte delle poche nascite che si registrano annualmente.
È necessario evitare l’isolamento delle persone che vivono sole e che utilizzano i servizi telefonici quotidianamente.
In generale, oggi è indispensabile garantire l’efficienza dei servizi telefonici e telematici per una migliore vivibilità delle piccole realtà che si interagiscono attraverso questi ponti virtuali. msr

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com