“Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”: Gravina alla Colozza per leggere insieme ai ragazzi della primaria

Il Centro per il libro e la lettura, propone dal 16 al 21 novembre, in tutta Italia, la settima edizione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”.

Il programma nazionale prevede, così come specificato nel titolo dell’iniziativa, letture nelle scuole di ogni ordine e grado, sia in presenza sia a distanza, inserite fra le consuete attività scolastiche.

Nel 2019 la campagna ha coinvolto più di un milione e mezzo milione di studenti in oltre 11.000 attività su tutto il territorio, dimostrando quanto la lettura a voce alta sia richiesta e apprezzata.

Diverse le novità dell’edizione 2020 di Libriamoci, a cominciare dal tema istituzionale, “Positivi alla lettura”. Nell’anno in cui l’aggettivo “positivo” ha purtroppo assunto connotati contrari al suo significato, si intende, invece, mettere l’accento sui grandi benefici che derivano da una prolungata e più che raccomandata “esposizione” ai libri e agli incredibili mondi che contengono.

Il Comune di Campobasso, già insignito del titolo di Città che Legge, parteciperà all’iniziativa nazionale con il sindaco Roberto Gravina che, venerdì 20 novembre, alle ore 9.30, si recherà presso la scuola primaria dell’Istituto Colozza a Campobasso, quale ambasciatore della lettura, per interpretare e leggere a voce alta, agli alunni di una classe terza e di una classe quinta, brani di alcuni libri scelti appositamente dalle insegnanti dell’istituto.