L’ex dg rossoblù Polcino: «Vado via, idee divergenti portano al divorzio» (IL VIDEO)

REDAZIONE
SPORT

«Evidenti divergenze di idee, è giusto che ci separiamo». E’ questo lo stringato sunto della conferenza stampa che questa sera ha indetto l’ex, ormai, direttore generale del Campobasso, Filippo Polcino. Il dirigente campano, nelle ultime ore, è stato accostato al Foggia, anche se il diretto interessato non esclude altre scelte: «Non è la mia primissima scelta, può darsi che vada da un’altra parte. O che magari stia fermo un anno, chissà…». Su un punto, come anche su altri, è stato netto e preciso: «Nicola Circelli non fa parte di nessuna cordata che mira a prendere il Foggia Calcio, questo ve lo posso garantire».
Ma alla base di questo divorzio cosa c’è effettivamente? «Non possiamo negare che l’accordo con il Benevento che si stava per ratificare e poi il successivo passaggio indietro abbiano provocato una frattura in società – spiega Polcino –. Per quanto mi riguarda, avevo un contratto scaduto il 30 giugno, la proprietà mi ha detto, sulla parola, che lo avrebbe allungato ma tutto ciò non si è verificato. E allora questa mattina ho preso io la decisione di separarci, era evidente che non si voleva passare dalle parole ai fatti, considerando che siamo al 17 luglio».

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com