Legge elettorale e surroga, respinto il ricorso di Scarabeo

«Come per gli altri ricorrenti, anche per me – si legge in una nota postata sui social da Massimiliano Scarabeo – è arrivata la bocciatura del ricorso proposto dinanzi al tribunale di Campobasso relativo a quanto messo in atto dalla Giunta Toma per cambiare la legge elettorale ed estromettere i consiglieri regionali supplenti dalla carica. Si sa, in Italia sono pochi gli esperti in materia elettorale e, soprattutto, non ci si aspettava decisione diversa a Campobasso. Non solo il ricorso in appello è già pronto, ma andrò avanti fino alla Corte Costituzionale per ripristinare la legalità in questa terra».