“Legalità Bene Comune”, ripartono gli incontri

Educazione alla legalità e lotta alla mafia e alla corruzione: ripartono per il quinto anno consecutivo gli incontri finalizzati a promuovere nell’ambito scolastico un programma di attività a favore degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado (dalle primarie all’Università). Lo scopo resta sempre lo stesso: far maturare la consapevolezza del valore delle regole e della legalità, con particolare riferimento alle mafie, alla corruzione e alla conoscenza dei principi costituzionali.

Il progetto denominato “Legalità Bene Comune” anche per l’anno scolastico 2018/2019, prevede l’organizzazione, a livello nazionale ed internazionale, di incontri presso le scuole orientati a creare e diffondere il concetto di “legalità” e stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del loro ruolo. I nostri prossimi incontri nelle scuole  d’Italia 2018/2019: Calabria: Scalea Ionica; Sicilia: Agrigento; Puglia: Torremaggiore; Molise: Larino – Campobasso – Termoli Isernia; Abruzzo: San Salvo; Campania: Caserta; Lazio: Fiumicino – Roma; Veneto: Verona; Emilia Romagna: Rimini; Marche: San Benedetto del Tronto – Macerata; Basilicata: Potenza; Lombardia: Bergamo; Albania: Tirana.

Queste sono le scuole già in contatto, restano aperte ovviamente le altre richieste. Gli incontri sono totalmente gratuiti così come le relazioni. Non sono previsti neanche rimborsi spese. Anche i libri presentati agli studenti sono totalmente gratuiti.